26 Maggio 2024

LA CAVESE ATTENDE IL PORTICI GLI ULTRAS TORNANO IN CURVA, LA NOCERINA OSPITA IL CERIGNOLA

La Cavese cerca di scacciare la crisi contro il Portici si gioca al Simonetta Lamberti. Evitata la sconfitta a Licata nei minuti di recupero la formazione metelliana è pronta a rimettersi in carreggiata guardando anche alle squadre che stanno davanti la Gelbison sul campo del Sant’Agata e il Lamezia terme suil campo del Paternò che in settimana ha pareggiato nel recupero con il Biancavilla. Parla Ferazzoli tecncio della Cavese, il video.

A partire da domani, in occasione di Cavese-Portici, la tifoseria organizzata metelliana rientrerà sugli spalti del Simonetta Lamberti. Sono passati due anni e mezzo da quel 29 aprile 2019 (Cavese-Catania 2-2) dall’ultima apparizione degli ultras nella Curva Sud del Lamberti. Seguì una stagione di esilio a Castellamare, lo scorso anno a porte chiuse e poi, in questo avvio di stagione, l’assenza per protesta contro la capienza limitata. Dopo una lunga attesa, il settore caldo dello stadio tornerà a popolarsi.

NOCERINA -CERIGNOLA

Per i due allenatori Pazienza( AudeceCerignola) e Cavallaro (Nocerina) si tratta di una partita molto importante perchè dirà molto sul cammino di queste due squadre. Cavallaro afferma: “Gara importante, l’abbiamo preparata bene come tutte le altre, conosciamo la forza dell’avversario. Sappiamo che affrontiamo una squadra di livello altissimo quindi ci vorrà una grande Nocerina e dovremmo stare tutti quanti sul pezzo perché è una partita stimolante, di cartello, dove si incontrano due squadre a pari punti che esprimono un buon calcio. Siamo consapevoli di affrontare un avversario importante ma consapevoli di giocarcela alla pari senza alcun problema”.

Sentiamo le dichiarazioni del tecnico Pugliese Pazienza.

About Author