1 Marzo 2024

LA GELBISON RIESUMA IL CADAVERE DI PIETROPINTO, LA PALMESE PASSA 0-1

LA PALMESE VINCE E CONVINCE MA L’ALLENATORE PIETROPINTO E’ INVISO ALLA SQUADRA E OGGI HANNO DIMOSTRATO LA LORO FORZA SE VOGLIONO ESPRIMERLA L’AMBIENTE RIMANE DIVISO

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone, persone che giocano a football, persone che giocano a calcio e testo

 

 

Una Palmese mai vista prima ad ora quest’anno, penultima in classifica e un ambiente sfasciato da Pitrpinto il quale prima fa fuori da allenatroe da dirigente e poi si piazza lui facendo deflagrare una suùquadra alla quale ha fatto sperdere fior di quattrini. Penultimo posto in classifica e di freonte la blasonata Gelbison eppure sse la gara fosse finita almeno 5-0 per i vesuviani non ci sarebbe stato nulla da dire. Una partita giocata dagli ospiti strabiliante, la migliore squadra vista quest’anno ad Agropoli contro la Gelbison guidata da uno strepitoso Puntoriere. Durante il corso della partita mai si è vista la posizione di penultima in classifica di questa squadra. Pietropinto ha tutta la squadra contro, in molti sono stati bloccati dalla società perchè voglionio andare via, altri voogliono il cambhio di allenatore altri ancora sono riusciti a farsi liberare e cercano squadra.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 3 persone, persone che giocano a calcio, persone che giocano a football e testo
                                                                                                                                                                Puntoriere migliore in campo

 

 

 

Un ambiente sfasciato da questo ex allenatore o meglio psudo tale perchè a parte  Palma Campnaia è stato esonerato ovunque è andato, sono 30 anni  che fa brutte figure ovunque e ancora si propone e con questa vittoria meritata ha scagliato la dirigenza contro i calciatori perchè ora fa passare il messaggio che fino a questo momento non hanno giocato per fargli le scarpe e con la dinistra aperta di mercato vogliono mettersi in mostra per cercare squadre. Di fatto la Palmese è una gran bella squadra distrutta da Pietropinto prima come dirigente e poi come allenatore, i giocatori sono tutti validi e sanno giocare bene, il problema è lui e sa benissimo che a Palma Campania gode di stime antiche e non lo cacciano. La gara di oggi è stata a senso unico a favore della Palmese a dimostrazione del fatto che il penultimo posto in classifica è falso perchè la squadra dovrebbe avere più punti. Il primo tempo ha visto una sola squadra in campo la Palmese, traversa colpita e ritmi alti, la Gelbison però in un paio di circostanze si è resa pericolosa in contropiede. Allo scadere del primo tempo Silvestro di testa trova la rete del vantaggio che manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 0-1. Nella ripresa succede poco  o niente e la palmese porta a casa una vittoria importantissima ma non si placano le polemiche sulla presenza divisiva dell’allenatore. Per la gelbison è notto fonda dopo la sesta sconfitta in campionato. La cura, se cura dovea essere, Erra fino a questo momento non si è vista e i cilentani ora puntano alla vittoria a Gravina per rialzare la testa. Sergio Vessicchio

About Author