21 Luglio 2024

LA SALERNITANA RINUNCIA ALLA COPPA ITALIA E CROLLA A TORINO CONTRO LA jUVENTUS 6-1

Uultimo ottavo di finale di Coppa Italia vede la Juventus travolgere 6-1 la Salernitana e centrare i quarti. All’Allianz Stadium, Gatti sbaglia dopo un minuto e provoca il gol di Ikwuemesi, ma i bianconeri riescono a rimontare grazie ai gol di Miretti (12′), Cambiaso (35′) e Rugani (54′), all’autorete di Bronn (75′) e ai capolavori di Yildiz (88′) e Weah (91′). Ora, gli uomini di Allegri sfideranno il Frosinone per volare in semifinale.

 

LA PARTITA
Dopo tanto “corto muso”, una vittoria spettacolare: la Juventus va ai quarti di Coppa Italia e lo fa con un devastante 6-1 alla Salernitana. Eppure, all’Allianz Stadium, l’avvio è da incubo per i bianconeri, che dopo neanche un minuto sono in svantaggio: Gatti, pressato, sbaglia il retropassaggio regalando di fatto un cross a Ikwuemesi che, solo davanti a Perin, non sbaglia. Sambia impegna il portiere bianconero dalla distanza, poi viene fuori Chiesa: sprint e lancio per Cambiaso, che poi di testa fa sponda regalando il pallone del pareggio a Miretti. Poco dopo, Gatti sembra procurarsi il rigore del possibile 2-1, ma il fallo avviene fuori area. La rimonta si completa comunque al 35′ con la conclusione al volo di Cambiaso su assist di testa di Danilo, poi Fiorillo deve salvare su Miretti per evitare il tris.

Il 3-1 arriva comunque nella ripresa, al 54′, con il tap-in di Rugani dopo la parata del portiere granata sul colpo di testa di Milik, servito ancora da uno scatenato Chiesa. A metà ripresa, Allegri inserisce Yildiz che entra nell’azione del 4-1: Fiorillo para la sua conclusione ma la sfera carambola su Bronn che realizza uno sfortunato autogol. Dopo il poker, il tecnico bianconero inserisce un altro giovane molto atteso, Nonge, e Vlahovic. Nel finale, il risultato diventa ancora più ampio grazie ai capolavori di Yildiz e Weah: il turco segna un gol simile a quello di Frosinone dopo un devastante slalom partendo dalla sinistra, mentre l’americano conclude dalla distanza trovando un capolavoro e il definitivo 6-1. Ora il Frosinone, ma questo risultato è un messaggio recapitato non solo squadre rimaste in Coppa Italia.

LE PAGELLE
Cambiaso 7,5
 – Assist per Miretti sul pareggio, ottima conclusione al volo per firmare la rimonta bianconera.
Chiesa 7 – Semplicemente impossibile da fermare: provoca il panico nella difesa granata con le sue accelerazioni.
Yildiz 7,5 – Entra a partita finita e ne approfitta per dominare provocando l’autorete di Bronn e segnando un gol da applausi.
Bronn 5 – L’autogol è il momento peggiore di una partita passata tutta ad inseguire gli attaccanti bianconeri.
Stewart 5 – Non riesce mai a dare palloni giocabili né a capitalizzarli. Sostituito all’intervallo.

IL TABELLINO
JUVENTUS-SALERNITANA 6-1
Juventus (3-5-2)
: Perin 6; Gatti 5,5, Rugani 7, Danilo 6,5; Cambiaso 7,5 (38′ st Kostic sv), Miretti 7 (31′ st Nonge 6), Locatelli 6, Rabiot 6,5, Iling-Junior 6 (21′ st Weah 7); Milik 6,5 (31′ st Vlahovic 6), Chiesa 7 (21′ st Yildiz 7,5). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Bremer, Huijsen, Muharemovic, McKennie, Nicolussi Caviglia. All.: Allegri 7,5
Salernitana (4-2-3-1): Fiorillo 6; Sambia 5, Bronn 5, Lovato 5,5, Daniliuc 5,5; Legowski 5,5 (32′ st Borrelli 6), Maggiore 6 (1′ st Bradaric 5,5); Tchaouna 6 (11′ st Sfait 5,5), Botheim 5 (11′ st Simy 6), Ikwuemesi 6,5; Stewart 5 (1′ st Gyomber 5,5). A disp.: Costil, Allocca, Fazio, Elia. All.: F. Inzaghi 4,5
Arbitro: Ghersini
Marcatori: 1′ Ikuwemesi (S), 12′ Miretti (J), 35′ Cambiaso (J), 9′ st Rugani (J), 30′ st aut. Bronn (J), 43′ st Yildiz (J), 46′ st Weah (J)
Ammoniti: Maggiore (S)

LE STATISTICHE
-La Juventus ha superato il turno in tutte le ultime 18 occasioni in cui ha disputato gli ottavi di finale di Coppa Italia.
-La Juventus ha vinto segnando almeno sei gol in un match in tutte le competizioni per la prima volta dal 7-0 del 4 febbraio 2018, contro il Sassuolo, in Serie A, mentre in Coppa Italia dal 6-1 contro il Verona del 15 gennaio 2015.
-La Salernitana è stata eliminata in tutte le tre occasioni in cui ha disputato gli Ottavi di finale di Coppa Italia.
-La Juventus non segnava almeno tre gol con tre giocatori italiani diversi in tutte le competizioni dal 6 ottobre 2013, contro il Milan in Serie A: Giovinco, Pirlo e Chiellini in quel caso.
-Quello di Chukwubuikem Ikwuemesi al minuto 00:59 è il gol più veloce subito dalla Juventus in tutte le competizioni dall’autorete di Miralem Pjanic, al 00:18, contro il Genoa, in Serie A, il 26 agosto 2017.
-La rete subita dalla Juventus al minuto 00:59 è la più veloce incassata in Coppa Italia dai bianconeri dalla rete di Stefan Radu al 03:37, contro la Lazio, il 20 maggio 2015.
-Fabio Miretti ha segnato due gol nelle ultime quattro partite considerando tutte le competizioni, dopo che non aveva realizzato alcuno in tutte le precedenti 56 sfide, sempre in tutte le competizioni.
-Per la prima volta tra Serie A e Coppa Italia, Andrea Cambiaso ha sia segnato che fornito un assist nello stesso match.
-Prima di Andrea Cambiaso, l’ultimo difensore italiano della Juventus ad avere trovato il gol e servito un assist nella stessa partita in tutte le competizioni era stato Daniele Rugani, il 22 ottobre 2017, contro l’Udinese, in Serie A.
-Daniele Rugani ha segnato due gol in questa stagione in 10 partite in tutte le competizioni: già uno in più di quelli realizzati nelle tre stagioni precedenti in 43 confronti.
-Soltanto Arijon Ibrahimovic (dicembre 2005) è più giovane di Kenan Yildiz (maggio 2005) tra i giocatori della Serie A con più d un gol realizzato in questa stagione in tutte le competizioni.
-Timothy Weah ha segnato il suo primo gol alla gara numero 14 con la Juventus in tutte le competizioni e il primo dal maggio 2022 con il Lille (doppietta contro il Rennes, in Ligue 1).
-Prima di Cambiaso e Rugani, l’ultima volta in cui due difensori italiani della Juventus avevano segnato nello stesso match in tutte le competizioni era stata nel maggio 2016, con Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, contro la Sampdoria, in Serie A.
-Per la seconda volta in questa stagione, un difensore della Juventus ha fornito un assist per un altro difensore: Danilo per Cambiaso contro la Salernitana e Cambiaso per Gatti, in Serie A, contro il Napoli, lo scorso dicembre.
-Tra le squadre della Serie A, soltanto la Fiorentina ha segnato più gol (10) rispetto alla Juventus (nove) con i difensori in questa stagione tutte le competizioni.

About Author