18 Luglio 2024

SALERNITANA, DIA E COULIBALY AI BOX LASCIANO IL RITIRO DELLA NAZIONALE

                          4 PARTITE IN 12 GIORNI PER I GRANATA

 

La Salernitana è in piena emergenza: nel giro di poche ore la squadra granata ha perso per infortunio forse i suoi due elementi più decisivi, assieme ad Antonio Candreva ed a Memo Ochoa, ovvero Boulaye Dia e Lassana Coulibaly.

Entrambi i calciatori infatti sono stati costretti a lasciare il ritiro delle rispettive nazionali  a causa di un problema fisico.

Sia Dia che Coulibaly hanno dunque abbandonato il Continente Nero ed in giornata dovrebbero arrivare a Salerno per sottoporsi ad ulteriori esami strumentali che determineranno la reale entità dei loro acciacchi e, quindi, i rispettivi tempi di recupero.

Il primo ad alzare bandiera bianca è stato Boulaye Dia. “Gli esami clinici ed ecografici – si legge nella nota della federazione senegalese – a cui è stato sottoposto il calciatore Boulaye Dia hanno evidenziato una lesione al retto femorale. Il giocatore sarà indisponibile per almeno due settimane. È stato liberato per raggiungere il suo club”,

A peggiorare ulteriormente la situazione in casa granata è arrivata, nel tardo pomeriggio di ieri , la notizia dell’infortunio capitato in Mali a Lassana Coulibaly. In questo caso non c’è stata una diagnosi precisa ma solo la comunicazione di un infortunio di natura traumatica che, anche per il centrocampista, ha determinato l’abbandono del ritiro con la nazionale ed il rientro a Salerno.

In attesa di conoscere la reale entità dei due infortuni, la Salernitana non ha intenzione di rituffarsi sul mercato degli svincolati per integrare la rosa.

Nel frattempo gli allenatori aspettano il ritorno di tutti i calciatori alla base e non fa eccezione la Salernitana, che ha 8 atleti in giro per il mondo e che recupererà il messicano Ochoa solo nell’immediatezza di Salernitana-Torino. Quattro partite in dodici giorni per i granata: occorreranno attenzione maniacale al recupero delle energie, condizione atletica omogenea, sufficienti rotazioni nei reparti. I granata scenderanno in campo il 18 settembre contro il Torino e poi giocheranno la seconda gara casalinga consecutiva il 22 settembre contro il Frosinone. Ad Empoli c’è l’intermezzo del 27 settembre, infine la sfida all’Inter, il 30 settembre

About Author