24 Giugno 2024

SALERNITANA TCHAOUNA VICINO ALLA LAZIO

Il futuro non può attendere. Danilo Iervolino lo sa bene e prova a dare una virata al progetto ripartenza per la Salernitana. Mentre il patron aspetta le proposte dei tre soggetti interessati (due fondi americani e uno italiano) per acquisire o l’intera società o parte delle quote, iniziano i primi movimenti in sede di mercato. La retrocessione in serie B ha imposto un imperativo: fare cassa provando a vendere nel migliore dei modi i prezzi pregiati di una rosa che sarà rivoluzionata. Sia per motivi tecnici, sia soprattutto per abbassare un monte ingaggi monstre, praticamente insostenibile con il declassamento in cadetteria. La volontà del numero uno granata, in attesa di sciogliere le riserve sul nome del nuovo direttore generale (Sogliano e Angelozzi restano i sogni, Meluso una pista possibile), è quella di provare ad anticipare il mercato, salutare ufficiosamente i calciatori che si sono messi in mostra in questo finale di stagione e realizzare un tesoretto da 25-30 milioni di euro necessario per ripianare le perdite e ripartire.

La “stella”

Tra questi, brilla senza dubbio la stella di Loum Tchaouna. Il francese classe 2003, Mvp per i tifosi della stagione e con il sogno di una chiamata nell’Under 23 di Thierry Henry che rincorre il sogno olimpico, è vicino alla Lazio. L’ex Lotito ha mosso passi concreti per il trequartista transalpino, accelerando con forza nelle ultime ore e trovando un accordo di massima con l’entourage del calciatore. La Salernitana aspetta l’offerta ufficiale, nel nome della clausola rescissoria da 8 milioni già attiva dopo la matematica retrocessione in serie B. Per il club granata, che sperava in una maxi-asta per far lievitare il prezzo, sarà plusvalenza (Tchaouna arrivò nella scorsa estate a titolo gratuito) seppur il 40 per cento dell’esborso della Lazio finirà nelle casse del Rennes, ex club di Tchaouna.

About Author