21 Luglio 2024

SALERNITANA TRE GIORNI PER IL CAMBIO SOCIETARIO

La settimana prossima sarà decisiva per il futuro societario di Danilo Iervolino nel mondo del calcio. La trattativa con Brera Holdings è giunta al termine, con la scadenza del 28 giugno, e ora tutto dipende dall’arrivo di un’offerta vincolante. Iervolino sembra aver perso la voglia di fare calcio, secondo fonti informate, e diverse fonti confermano la sua volontà non solo di cedere la società, ma anche di farlo alla società americana rappresentante di un fondo quotato al Nasdaq. L’ultima offerta pervenuta la scorsa settimana è stata rifiutata, indicando una direzione chiara verso una possibile cessione alla società americana, più convincente sotto il profilo della progettualità. Al contrario, una strada italiana precedentemente citata avrebbe avuto un filo conduttore anche politico, ma sembra non avere più possibilità di concretizzarsi. Si attende dunque una decisione dalle prossime quarantotto ore, mentre Brera Holdings sembra non avere grosse disponibilità, ma ci sono imprenditori pronti a immettere capitali importanti nel progetto di acquisizione della Salernitana. L’ad Maurizio Milan rimarrà in granata per dare continuità al progetto, ma l’operazione potrebbe chiudersi a stretto giro, anche se la firma di un preliminare non garantirebbe una conclusione definitiva. Tuttavia, ciò darebbe la possibilità di comunicare alla piazza, ai calciatori, all’allenatore, ai dirigenti e ai dipendenti in quali mani passerebbe la Salernitana e con quali ambizioni. In ogni caso, per il closing definitivo serviranno ancora mesi.
Fonte Salernitananews

About Author