16 Luglio 2024

SALERNO, ARECHI DISTRUTTO DOPO I CONCERTI DI VASCO ROSSI

Repetita iuvant? Estate 2017. Più o meno 6 anni fa: 18 luglio (la data esatta di questa foto pubblicata da salernonotizie.it), pochi giorni dopo il concerto di Tiziano Ferro. Il manto erboso (?!?) dell’Arechi era ridotto in condizioni non dissimili da quelle in cui è (ri)apparso ieri negli scatti diffusi su siti web e social.
Il sindaco di Salerno era sempre Vincenzo Napoli, la società organizzatrice sempre Anni60Produzioni, la U.S. Salernitana 1919 era per metà di Claudio Lotito. Che, con i suoi modi e i suoi toni “raffinati”, non usò giri di parole: «Questi problemi ce li crea il Comune: invece di organizzarli all’Arechi, andasse a fare questi eventi da un’altra parte. I concerti? Mi opporrò, è chiaro».
Colpì nel segno, evidentemente, se è vero com’è vero che nei due anni successivi (pre Covid) nessuno è più salito su un palco montato sul prato dello stadio di via Allende, prima che lo facessero Marco Mengoni e Vasco Rossi nelle settimane scorse.
Allora l’Arechi fu inutilizzabile per le amichevoli precampionato, per la Coppa Italia e per la prima giornata del torneo di serie B 2017/2018, ora….chissà!
Repetita iuvant? Enrico Scapaticci
QUI LO STADIO 6 ANNI FA DOPO I CONCERTI
Potrebbe essere un'immagine raffigurante erba

About Author