Rinviata la prima vittoria in campionato ma non mancherà molto ad arrivare perchè la squadra gioca un bel calcio pieno di idee e di schemi. Il Potenza si è salvato in extremis. Nel primo tempo la Gelbison si porta avanti con una punizione di De Sena, e poi sfiora il raddoppio ma due legni negano prima a Gilli e poi a Graziani, la gioia della rete.

Nella ripresa Siviglia, mette forze fresche, mentre Esposito richiama i due attaccanti Nunziante e Sorrentino , per Kyeremateng e Marong. Il Potenza ci crede e al 92′ guadagna un rigore con Del Sole atterrato da Cargnelutti, ma Caturano manda alto, e a sessanta secondi dal triplice fischio in una azione convula Matino(foto), trova l’insperato pareggio che lascia l’amaro in bocca ai tifosi della Gelbison e manda in sollucchero quelli lucani.

Finisce 1-1 e la Gelbison si deve accontentare di un punto, il Potenza dal canto suo è al terzo pareggio in altrettante partite giocate. E domenica nella quarta giornata i cilentani vanno sul campo del Francavilla, mentre i lucani se la vedranno con il Foggia.

Di admin

Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: